Svetlana-Tomasevschi-behind--777x437 (1)

Svetlana Tomasevschi: identikit di una donna in carriera

Svetlana Tomasevschi, una donna ambiziosa e piena di idee. Non si è mai accontentata di ciò che aveva costruito e, nonostante abbia raggiunto il vertice dell’agenzia di famiglia “Marchio di Fabbrica” Svetlana è stata da sempre un vulcano di idee e non si è mai sentita appagata. Con questa azienda, insieme al suo team, ha seguito i progetti di diversi brand internazionali tra cui la linea di sneakers Mizuno e le attivazioni on track di Aprilia nelle gare di MotoGP.

Svetlana ha voluto dare una svolta alla sua immagine dando vita ad una pagina Instagram di enorme successo con oltre 70000 followers e, soprattutto, creando un blog che rispecchiasse i suoi interessi e la sua personalità. Da tutto ciò nasce la sua nuova creatura, Behind, un blog che predilige le immagini alle parole e che rispecchia a pieno la sua fondatrice.

Il progetto Behind

Su https://behindst.com/ Svetlana Tomasevschi lascia che siano le immagini a parlare e a veicolare tutti i messaggi ribadendo la supremazia della fotografia sulle parole.

Svetlana vuole mettersi a nudo e offrire tante parti della sua personalità da mettere insieme come se fossero tanti tasselli di un unico puzzle. Le sue passioni, i suoi sogni e le sue contraddizioni danno l’idea di una donna dalla forte personalità ma in continua evoluzione.

Il filo conduttore del progetto Behind è la fotografia, l’arma che consente di fissare un istante, un’emozione, uno sguardo, un momento e di renderlo immortale e impresso per sempre nei ricordi. Il tutto lasciando la libera interpretazione a colui che guarderà la foto.

Tutti gli aspetti della vita di Svetlana riemergono in Behind.

Lo sport, in particolare il crossfit, è la medicina ideale per superare i propri limiti fisici e mentali. Questo mix tra disciplina e sforzo fisico spinge a migliorare costantemente e raggiungere obiettivi impensabili fino a poco tempo prima. Costanza, sudore e disciplina.

Poi c’è la musica, la colonna sonora di ogni istante della vita di Svetlana Tomasevschi. Il suo essere curiosa la spinge ad ascoltare un po’ di tutto per poi rifugiarsi nei suoi pezzi preferiti, la playlist che fa da colonna sonora ai momenti belli e brutti della sua esistenza.

La stessa curiosità la accompagna anche per quanto riguarda la lettura, la nobile arte che accompagna Svetlana Tomasevschi in tutti i momenti della sua vita. I libri sono compagni inseparabili che danno la possibilità di confrontarsi con tante anime, con tanti sguardi e molteplici punti di vista.

Anche la moda costituisce una parte costante della sua vita quotidiana. Gli accessori, i vestiti e le calzature rispecchiano le emozioni vissute quotidianamente e sono lo specchio dello stato d’animo del momento.

Il viaggio è un qualcosa che ti consente di conoscere altre culture, di confrontarti con persone diverse, annusare nuovi profumi e ascoltare suoni a noi estranei. Dalla Malesia agli Usa, dal Giappone al Qatar sono solo alcuni dei viaggi intrapresi da Svetlana per lavoro o per passione che le hanno consentito di ampliare la mente e di essere sempre più curiosa.

C’è anche l’arte che consente di fuggire in un mondo parallelo, di provare empatia con le emozioni, i sogni e le esperienze dell’artista. L’arte è fonte continua di ispirazione che crea un desiderio di emulazione e di crescita costante.

Infine c’è il lavoro, ciò che occupa i sogni, i pensieri e i desideri di Svetlana. Quel lavoro che le consente di confrontarsi con persone di ceti diverse, con idee contrapposte, con cui discutere e confrontarsi. Le persone mostrano uno spaccato della società pieno di contraddizioni e opinioni contrastanti. Il lavoro nell’agenzia “Marchio di fabbrica” è il motore di tutto, ciò che la tiene sempre viva e che le fornisce quel desiderio innato di crescere e migliorarsi sempre.

Autore dell'articolo: Silvia